Michele PerucH



Pensieromateria... dal pensiero alla materia

 


home


logo


Incisione calcografica

Processi lavorativi Qui di seguito una galleria dei miei lavori di pubblic icxvbbxbctà, seguito unaria dei miei lavori di pubblicità, seguito una galleria dei miei lavori dei miei lavori dfdsgfdg g ghs dhjy uiiuy iu iyti iuyi yuiyui ubvbxcv bbcvbi iui i pubblicità, poi alc seguito una galleria dei miei lavori di pubblicità, poi alc seguito una galleria d ei mieibvcbcvbc bbxvbhgghdjuuiiti i i i iiii iiiiuyt tiui tiuti yui i i iu i iuyi ui iyui > questo simbolo indica che l'incisione è disponibile

disponibileArticolo disponibile. Contattami per informazioni.

Altre tecniche

Nuova desrizione 2020

disponibileArticolo disponibile. Contattami per informazioni.

 

La passione per la stampa.


La passione per la stampa è nata alle elementari grazie alla mia maestra, un tipo molto pragmatico che per risolvere il problema di duplicare i fogli per gli esercizi da assegnarci, senza spendere soldi della scuola, utilizzava un vecchio Mimeografo tutto incrostato di inchiostro... ricordo il mio stupore mentre duplicava i fogli, l'odore dell'inchiostro Pelikan, il tubetto giallo e blu... lo ricordo ancora.. Grazie maestra!!

Descrivo in breve la tecnica che utilizzo per le mie incisioni:
La calcografia o stampa calcografica è un sistema di stampa ad incisione diretta. Essa si basa sulla creazione di una matrice la quale verrà incisa avendo come risultato il negativo dell’immagine che si vuole realizzare. Per stampare l’immagine viene inchiostrata la matrice. Questa verrà poi pulita con una garza, tarlatana, lasciando così l’inchiostro soltanto nei solchi ottenuti. Durante questo processo la carta calcografica verra imbevuta d’acqua, questo procedimento permetterà alla carta di avere maggiore flessibilità per penetrare nei tratti incisi nella lastra.
A questo punto la lastra viene posizionata sul torchio calcografico poggiandoci sopra il foglio di carta, azionando il torchio la forza dei rulli premono la carta nelle fessure facendone così assorbire l’inchiostro. Le matrici possono essere di qualsiasi materiale duro e resistente alle pressioni del torchio, ma generalmente uso lastre di zinco.

torchio

 

testimonial

Contatto

*Cognome o Ragione Sociale:

*Nome:

*Oggetto:

*Messaggio

*Mail :


*Recapito telefonico:

* Compilare tutti i campi richiesti

Per info

Per informazioni contattami :-) ti ricontatterò al più presto.

Ciao.

Ti ringrazio per aver visitato il sito PENSIEROMATERIA, spero ti sia divertito, emozionato, incuriosito, e/o sia stato per la tua mente fonte generatrice di altri pensieri creativi.
Ciao.


INFORMATIVA SUI DATI PERSONALI
Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 ai fini della tutela delle persone e altri soggetti in materia di trattamento di dati personali riservati.
Si informa che i dati da Lei forniti sono utilizzati dal sottoscritto Michele Peruch solo per ricontattarla in riferimento alla Sua richiesta e non sono inviati a terzi.