Michele Peruch
profilo

profilo michele

Qualificato Maestro d'Arte - grafica e stampa - Istituto Statale d'Arte Bruno Munari - Vittorio Veneto.
Lavoro come grafico pubblicitario creativo e Web Designer, con diverse agenzie pubblicitarie del Veneto e Trtentino Altoadige.
Il mio percorso artistico ha inizio con l'ASMART, gli anni in cui tutto gira attorno all'asma, malattia che non mi permetteva di vedere al di là di me stesso. Da quel periodo trae origine una serie di soluzioni morfologiche del corpo umano alterato, nevrotico, senza scampo, che approda in seguito a temi via via più sereni e invenzioni poetico-narrative fatte di spazi vuoti, ovattati, acidi in quanto mancanti di qualche cosa di indefinito... qualcosa di non detto ma di percepito perché forse è dentro dentro di noi.
Sento un particolare legame con la materia nelle sue molteplici superfici - che sia ruvida, nodosa, liscia, granulosa... e nei suoi aspetti più contrastanti: freddo, caldo, policroma, monocroma... ecc.
La mia attenzione investe soprattutto le superfici che appaiono modellate dal passaggio del tempo come l'anima umana è segnata dal trascorrere della vita. Da qui il mio bisogno di plasmare la materia; come la terracotta, il mosaico.

Amo il colore, ma è il bianco/nero che prediligo per le mie incisioni e nelle incisioni calcografiche. Mi affascina il segno, il graffiare e l'incidere la superficie, quale essa sia. Trovo in questa azione sulla materia un mezzo dalle forti valenze intrinseche e spirituali, efficace nel narrare compiutamente quanto non è esprimibile a parole, situazioni, pensieri, ma anche un mezzo particolarmente meditativo per inseguire un distacco mai definitivamente conquistato.
Faccio parte dell'Associazione degli Incisori Veneti "Perinciso"; ho partecipato a collettive di pittura e incisione e a simposi, tra cui il Premio Nazionale di Grafica "Cordignano". Attualmente sto approfondendo delle tecniche incisorie sperimentali (fecondazione mentale 1, 2, 3...). Mio fine precipuo, in tale direzione, è la ricerca di un diverso codice di comunicazione.

per altro sul mio pensiero condiviso:
https://www.youtube.com/watch?v=PBUe04A62Y0

 

cv/esperienze lavorative

Francescon & Collodi
Studio pubblicitario (1993-1995) Conegliano
Grafico creativo.

BASEGGIO PUBBLICITA' E COMUNICAZIONE
Agenzia pubblicitaria (1995-1999) Montebelluna
Grafico creativo.

DENOMARK
Studio pubblicitario (1999-2000) Oderzo
Grafico creativo.

POWERHOUSE THE COMMUNITY MAKERS
Web Agency (2000-2004) San Vendemiano
Web design e grafico creativo.

BRAND LIFE
Agenzia pubblicitaria (2005-2006) Conegliano
Grafico creativo e esecutivista.

FRASSINELLI & PARTNERS
Studio pubblicitario, casa editrice, eventi, fotografia
(2006-2010) Vittorio Veneto
Grafico creativo e web design.

GUIDA TURISTICA
ESPLORA AMBIENTE DELL'AREA PEDEMONTANA
(2010) Combai
Guida turistica periodo ottobre e novembre 2010, per alunni dell'asilo, elementare, medie delle scuole iscritte al progetto,
nei percorsi didattici per conoscere i luoghi e la storia della "Grande Guerra" e alla scoperta delle meraviglie e delle fiabe del bosco.

AXIVER INTERNATIONAL
PROMOTERS FEDERAZIONE MOTOCICLISTICA ITALIANA
Agenzia Sportiva per la gestione e coordinamento dei Campionati Italiani Enduro e dei Campionati Italiani Motoslitte (2011-2015) Pieve di Soligo
Grafico creativo.

MAXIM PUBBLICITA'
PROMOTERS FEDERAZIONE MOTOCICLISTICA ITALIANA
Agenzia Sportiva per la gestione e coordinamento dei Campionati Italiani Enduro
(2016) Pieve di Soligo
Grafico creativo e web design.

CORSI E AGGIORNAMENTI
• Corso di marketing e comunicazione.
• Aggiornamenti su Photoshop, Illustrator, Indesign, Acrobat 9.
• Corso tecniche avanzate Photoshop. di Marianna Santoni.

vvarea prova nolo piave

vvarea prova Gruppo Archeologico cenedese

il marchio

Da me al marchio, dal marchio a me: una biunivocità.

L'ho progettato molti anni fa come icona avente un proprio simbolismo. Intendo con esso comunicare il lancio di un messaggio, creare un ponte comunicativo tra l'opera e l'anima, tra l'opera e l'emotività, tra l'opera e le capacità intellettive di chi l'osserva.

logo
Una comunicazione sintetiz-zata nell'atto dell'uomo di scagliare una freccia che è messaggio. Ho scelto un arco triangolare perché il triangolo è figura geometrica essenziale, dotata del numero minimo di angoli. Allo stesso tempo si collega al simbolismo di Kandinskij. Ma il triangolo è anche primordiale strumento d'incisione sia su pietra sia su metallo con il bulino. Triangolo è l'inizio di una nuova vita... Non ultimo il richiamo allegorico alla Trinità. L'uomo al centro del marchio è inoltre disegnato come indigeno privo d'indumenti, spoglio delle sovrastrutture sociali che steriliscono la capacità di generare un proprio pensiero – il re è nudo –.
La figura umana è del resto protagonista della maggior parte delle mie incisioni.
Sempre nel marchio, in basso, compare la dicitura INCISI VITA, un termine duplice che si richiama da un lato alla poesia della vita e dall'altro alle atrocità dell'essere umano e che per me si traduce nella nervosa volontà d'incidere la lastra.